Religione – La Sepoltura della Letteratura

Giuda dai capelli rossi

Giuda dai capelli rossi

Protagonista delle prossime righe è uno dei personaggi più conosciuti e rappresentati di sempre sebbene di lui si sappia davvero poco e nonostante la sua fama sia dovuta ad un fatto abominevole. Giuda Iscariota. L’uomo che vendette il Messia per trenta denari non viene mai descritto all’interno dei testi canonici e nemmeno nei più tardi

Li Zhi, l’eretico dal cuore di bambino

Li Zhi, l’eretico dal cuore di bambino

In Cina, nei secoli andati, girava una storiella che diceva così: “Wang Huizhi andò ad alloggiare per qualche tempo nella casa lasciata libera da un altro uomo, e ordinò che vi venissero piantati dei bambù. Qualcuno gli chiese: «Perché ti dai pensiero di una cosa simile, visto che abiti lì solo temporaneamente?» Wang si mise

Ibn al Rāwandī – Lo smeraldo dell’eresia

Ibn al Rāwandī – Lo smeraldo dell’eresia

Quando un profeta, un messia, un inviato divino si degna di scendere dal Cielo per rivelarci le norme di un retto comportamento religioso, coloro che scelgono di abbracciarne la dottrina dovrebbero mettere in conto in anticipo la crisi che un giorno saranno destinati ad attraversare: il giorno in cui il profeta, il messia, l’inviato divino

Confucio e il filo che lega il sapere

Confucio e il filo che lega il sapere

Ti capita di leggere un libro. Non un libro qualunque. No: uno dei libri basilari di una cultura, di una letteratura. Quasi come dire La Divina Commedia, o il Faust, l’Eneide. E ti capita anche che quel libro non ti piaccia fino in fondo. Ti lasci, come dire, un po’ freddo. Certo, ne capisci il

Lo zen e l’importanza del rito

Lo zen e l’importanza del rito

«Che debbo dunque fare?» chiesi pensieroso. «Imparare la giusta attesa». «E come si impara?» «Staccandosi da se stesso, lasciandosi dietro tanto decisamente se stesso e tutto ciò che è suo, che di lei non rimanga altro che una tensione senza intenzione»< «Devo dunque spogliarmi intenzionalmente di ogni intenzione » mi scappò detto. «Questo non me

Un oscuro caos ordinato: l’inizio del Tao Te Ching

Un oscuro caos ordinato: l’inizio del Tao Te Ching

Abbiamo sentito parlare tutti del Tao: tutti conosciamo il suo simbolo bipartito, con un punto di bianco nel nero un punto di nero nel bianco. In certi anni il taoismo era quasi una moda, e attirava curiosi e appassionati. Cosa sia però questo Tao ci sfugge abbastanza. Bene e Male? Giorno e Notte? L’attrazione fatale