Poesia orale – La Sepoltura della Letteratura

Marko Miladinović: acrobazie non finite

Marko Miladinović: acrobazie non finite

Ricorda, la ricchezza è differenza, selezione, diversità. Una divinità composta da un dio soltanto è sinonimo di molta povertà, miserie e atrocità (forse che la morte sia un’invenzione delle religioni monoteiste?). Abita i tuoi pensieri ma arieggia, le idee lasciale a quelli sopra. Stringi amicizie e alleanze. Sii ospitale e non compiacerti se prima non

Un mesopotamico carpe diem

Una delle poesie più famose di tutti i tempi è forse il carme del Carpe Diem di Orazio: una perla per coesione, ritmo, capacità evocativa. Una perla che invita a cogliere ogni momento della vita, e a preoccuparci di meno del capire cosa ci riserva il domani, quali saranno le coincidenze, le prenotazioni e gli

Gilgamesh: prima del mondo

Gilgamesh: prima del mondo

Più che un articolo, è un appello. Alla Casa Editrice Mondadori, che purtroppo non stampa più L’epopea di Gilgamesh a cura di Giovanni Pettinato. Detta così, sembra una richiesta superflua. Invece no, perché l’edizione di Giovanni Pettinato è stato un importantissimo progetto editoriale: è l’unica edizione italiana filologicamente accurata e integrale di questa antica epopea.