Hafez, lo Stilnovo e la poesia persiana

Questa volta è a Shiraz che si svolge la nostra storia, nel cuore della Persia. Sappiamo poco di Hafez, questo poeta cortigiano che attorno alla metà del Trecento si aggirava per le strade mezzo religioso, mezzo miscredente, mezzo chi lo sa. È il più grande

watchmen logo

Watchmen

Salve a tutti. È con piacere che vi presento oggi il terzo numero della rubrica Balloons, nonché il secondo della “sottorubrica fuggitiva” Nome dell’opera: quando la trasposizione filmica diventa… Caratteristica propria della trasposizione filmica. Non avendo pretenziose premesse da fare o bizzarri punti da chiarire, questa

patrick modiano nobel

Patrick Modiano, Nobel Letteratura 2014

Successore di Alice Munro, il francese Patrick Modiano è stato premiato dall’Accademia svedese con il Premio Nobel per la letteratura 2014. E’ stato il quindicesimo scrittore francese a vincere il prestigioso premio, del valore di 8m corone svedesi (corrispondenti a 1,1 milioni di dollari o 700,000 sterline). Il

pollard-willows-and-setting-sun van gogh

Utopia giapponese

Abbiamo lasciato il nostro Van Gogh con le valigie in mano tra Parigi e la Provenza. Siamo nell’inverno del 1888 e il nostro amico arriva ad Arles. È quanto di più vicino al Giappone si può permettere: il sole, la bellezza dei paesaggi, la tranquillità della

Charlie-Parker-The-Metronome-All-Stars-1949-Herman-Leonard-e1426268807914

Ho sentito il trionfo della morte e la miseria, l’eros

Una delle cose che più affascina nel mondo del jazz è la frequente compenetrazione tra miseria e bellezza. Le vite dei grandi musicisti, delle grandi cantanti si sono spesso consumate nel fango, annaspando tra povertà, amori in frantumi, tossicodipendenza, sigarette e pugni. Eppure questi uomini

Lars_Hertervig_-_Coastal_Landscape_-_Google_Art_Project-1-e1426268520851

Luce, Nuvole e Melancholia

Fare letteratura è questione di luce; di luce e di nuvole. Puoi perdere i tuoi giorni alla ricerca della sfumatura perfetta, o saper cogliere l’essenza pura di ogni immagine,  la verità che trapassa l’essenza come un raggio di sole tra la nebbia. Questo processo, a

Vincent Van Gogh Autoritratto 1888

Gli occhi a mandorla di Van Gogh

Dietro Van Gogh c’è il Giappone. È lui, gli occhi intensi, fissi, il capo rasato come un monaco zen; è un altro Van Gogh, un secondo Van Gogh, complementare a quello del cappello di paglia e dell’orecchio tagliato, al pittore dei mangiatori di patate, gialli

v per vendetta

V per Vendetta

Amiche e amici della Sepoltura della Letteratura, bentornati. Sono lieto di presentarvi il secondo numero di Balloons, la rubrica random su fumetti (e argomenti affini) random gestita da un autore random. Dopo aver allestito il mio teatro di marionette annunciando la casualità lunatica delle uscite