Patrick Modiano, Nobel Letteratura 2014

patrick modiano nobelSuccessore di Alice Munro, il francese Patrick Modiano è stato premiato dall’Accademia svedese con il Premio Nobel per la letteratura 2014. E’ stato il quindicesimo scrittore francese a vincere il prestigioso premio, del valore di 8m corone svedesi (corrispondenti a 1,1 milioni di dollari o 700,000 sterline).

Il vincitore viene scelto da un’Accademia composta da 18 figure letterarie svedesi di spicco. Quest’anno sono pervenute ben 210 candidature.

Il nome del vincitore del premio Nobel per la Letteratura è stato annunciato ieri in una breve cerimonia a Stoccolma tramite l’annuncio di Peter Englund, segretario permanente dell’Accademia Nobel, e annessa lettura di una citazione proclamante Modiano vincitore « Per l’arte della memoria con la quale ha evocato i destini umani più inesplicabili e scoperto il mondo della vita nel tempo dell’occupazione ».

Modiano è ben noto in Francia, ma è poco più di uno sconosciuto in molti altri Paesi, compresi l’Italia. Il suo romanzo più noto è probabilmente Missing Person, che gli garantì la vittoria del prestigioso Prix Goncourt nel 1978.

Lo scrittore è nato in un sobborgo occidentale di Parigi due mesi dopo la fine della seconda guerra mondiale, nel luglio 1945. Suo padre era di origini ebraiche-italiane e incontrò sua madre, un’attrice belga durante l’occupazione nazista di Parigi: queste origini hanno fortemente influenzato la scrittura e l’immaginario narrativo di Modiano.

Ebraismo, occupazione nazista e perdita di identità sono temi ricorrenti nei suoi romanzi, tra cui La Place de l’Etoile del 1968 – salutato in Germania come un’opera artistica chiave delle tematiche post-Olocausto.

Modiano deve la sua grande fortuna all’amicizia con un amico di sua madre, lo scrittore francese Raymond Queneau, che per la prima volta lo presentò, ancora ventenne, alla casa editrice Gallimard.

Lo scrittore, che attualmente vive a Parigi, è noto a rifuggire i media, e accorda raramente interviste. Nel 2012, ha vinto il Premio di Stato austriaco per la letteratura europea.

Il Nobel  di Modiano non è stata una sorpresa totale: Ladbrokes citava la sua forte probabilità di vittoria quotata 10/1 all’inizio di questa settimana, quarto favorito dietro allo scrittore keniota Ngugi wa Thiong’o (7/2), il romanziere giapponese Haruki Murakami (4/1) e la giornalista bielorussa Svetlana Aleksijevitj.

A margine, avremo tutti sicuramente un buon pretesto per iniziare a conoscere le sue opere.

Print Friendly, PDF & Email