Cosa leggere in agosto? Cinque libri perfetti per l’estate

Cosa leggere in agosto? Cinque libri perfetti per l’estate

Sarà certamente un agosto un po’ strano: molti rimarranno in città, poche vacanze all’estero e la preoccupazione di una pandemia non ancora del tutto sconfitta. Per fortuna, c’è un modo di viaggiare senza muoversi di un centimetro: sprofondarsi nella lettura.  E così, come di consueto, ecco a voi la nostra lista di libri per affrontare

Attualità di Ragazzo negro, il romanzo di Richard Wright

Attualità di Ragazzo negro, il romanzo di Richard Wright

Con occhi sempre attenti, e con cicatrici visibili ed invisibili, mi diressi al Nord, pieno d’una oscura nozione che la vita poteva essere vissuta con dignità, che gli uomini debbono essere in grado di guardare in faccia gli altri uomini senza timore, e che se gli uomini son fortunati nella loro vita sulla terra possono

La nostra folle, furiosa città

La nostra folle, furiosa città

Melting pot è un termine preso in prestito dalla lingua inglese che definisce un gruppo eterogeneo di persone di diverse provenienze sociali e geografiche, religione e condizione, che convivono nella stessa area. Un calderone, un amalgama culturale, si potrebbe dire senza ricorrere ad altre lingue. E proprio questo crogiolo è l’essenza di La nostra folle,

La letteratura rappresenta davvero le minoranze?

La letteratura rappresenta davvero le minoranze?

La rappresentazione del mondo come tale è opera dell’uomo; egli lo descrive dal suo punto di vista, che confonde con la verità assoluta Simone de Beauvoir Premessa Giugno di quest’anno infausto. In un gruppo di scrittori su Facebook qualcuno chiede «Nei vostri libri inserite personaggi LGBTQIA*?» Pur con le dovute eccezioni la maggioranza si focalizza

Ivy Compton-Burnett: la regina dei dialoghi

Ivy Compton-Burnett: la regina dei dialoghi

«Ora nostro padre ci biasima perché abbiamo accettato senza batter ciglio il suo matrimonio. E anche io, ripensandoci, lo trovo deprecabile. Ma lui si è comportato come un dio in terra, e noi come tale lo abbiamo trattato. Ecco cosa succede quando nessuno critica le tue azioni. Gli dèi vogliono solo essere idolatrati e ci

Ishiguro, Never Let Me Go – Metafora di un’umanità ai tempi del Coronavirus

Ishiguro, Never Let Me Go – Metafora di un’umanità ai tempi del Coronavirus

«Questo romanzo straordinario e, alla fine, spaventosamente intelligente non riguarda affatto la clonazione o l’essere un clone. Riguarda il motivo per cui non esplodiamo, perché non ci svegliamo un giorno e andiamo singhiozzando e piangendo per la strada, buttando tutto a pezzi a causa del senso crudo, esasperante e completamente personale della nostra vita, non

Sommersione: un pescatore come te

Sommersione: un pescatore come te

Un pescatore esperto come te non ha dubbi. Con i tuoi occhi strabici e freddi come quelli di un rettile, con i tuoi occhi che non sono altro che biglie di vetro spente dagli anni e dal glaucoma, osservi il cimino sussultare ancora per qualche attimo… Già dalle prime righe di sommersione ci si trova

La gioia fa parecchio rumore, il nuovo romanzo di Sandro Bonvissuto

La gioia fa parecchio rumore, il nuovo romanzo di Sandro Bonvissuto

Dopo qualche anno di silenzio, è uscito il nuovo romanzo di Sandro Bonvissuto, La gioia fa parecchio rumore, che a dire dell’ultima recensione su Repubblica di domenica 15 marzo, sembra diventato un caso letterario. Sandro è un amico con cui, per motivi dipendenti dalle nostre vite incasinate, è tanto tempo che non ci si vede,

L’urgenza dell’utopia: Ursula Le Guin e l’anarchia di Anarres

L’urgenza dell’utopia: Ursula Le Guin e l’anarchia di Anarres

Coloro che costruiscono i muri sono prigionieri di sé stessi Ursula K. Le Guin – I reietti dell’altro pianeta. Un’ambigua utopia. Mondadori, 2014. 339 pg. Parliamo spesso di muri. In modo esplicito, come quello tra USA e Messico o quelli ungheresi; in modo più ambiguo, chiudendo i porti e i confini, come nel Mediterraneo, e,