Category Archives: Rinascita della Letteratura

Pasternak / Zivago un incontro tra prosa e poesia

“Andavano e sempre camminando cantavano eterna memoria, e a ogni pausa era come se lo scalpiccio, i cavalli, le folate di vento seguitassero quel canto.“( incipit del romanzo ) Ho finito di leggere da poco Il Dottor Zivago di Boris Pasternak, un libro vecchissimo che

Questo finale è meraviglioso

Siamo giunti all’epilogo. Dopo La famiglia Aubrey e Nel cuore della notte, arriva in libreria Rosamund, la conclusione della Trilogia degli Aubrey, una saga familiare imperdibile nata dalla penna delicata di Rebecca West. Ancora una volta, l’autrice riesce a compiere una magia, costruendo un romanzo

Cosa leggere per l’estate? La redazione consiglia

Al mare o in montagna, in città o esplorando qualche parte lontana del mondo, leggere è una parte fondamentale del nostro kit di sopravvivenza. E se si rimane a casa, non c’è modo migliore di viaggiare senza muoversi di un centimetro.  Ma cosa leggere? Dei

montagna

La natura come rifugio: intervista a Franco Faggiani

Franco Faggiani è giornalista e scrittore. Ha al suo attivo alcuni libri di saggistica, ma è conosciuto per i suoi romanzi: con La manutenzione dei sensi, pubblicato l’anno scorso per Fazi Ediore, ha vinto diversi premi. Quest’anno ha pubblicato Il guardiano della collina dei ciliegi,

Isaac Asimov: il machine learning prima che fosse mainstream

Per scrivere questo articolo è stato fondamentale il confronto con Tommaso Cavandoli, System Application Engineer presso un’azienda che si occupa di programmazione e integrazione di robot industriali. Quando si parla di scrittori di fantascienza che scrivono di robot, Asimov è certamente il primo nome che

Questo incipit è meraviglioso

Intervista a Francesca Frigerio, traduttrice di Rebecca West   Come mai Rebecca West non ha ricevuto grande riconoscimento in passato, nonostante sia spesso definita una dei giganti della letteratura inglese? Il riconoscimento c’è stato quando lei era in vita: tra gli anni quaranta e gli

Il frutto amaro delle Lezioni Americane

Il pesante è la radice del leggero Lao Tsu Italo Calvino è uno scrittore sorprendente. Sorprendente forse più oggi di quand’era in vita. Autore minimo, nello stile, nella produzione, nei temi: autore apparentemente da scuole medie, da antologia. Eppure un autore, forse l’autore, che ha

Bukowski, ultimo atto.

Capita molte volte che nell’ultima parte di esistenza un essere umano intraprenda un colloquio con se stesso per formulare una sorta di calcolo finale, stilare un resoconto definitivo catalogando il proprio passato al fine di rendersi cosciente di averlo vissuto e infine di accettarlo. Così

L’opposto dell’idillio: conversazione con Sandro Frizziero

Torniamo a parlare di Confessioni di un Neet, il libro di Sandro Frizziero che abbiamo recensito qualche tempo fa. Nel frattempo ha avuto un grande successo, incontrando critiche estremamente favorevoli di studiosi come Tiziano Scarpa. Volendo sintetizzare il romanzo, si potrebbe dire che è un’invettiva,