Quando sei nato non puoi più nasconderti: Carlo il Giovane

Quando sei nato non puoi più nasconderti: Carlo il Giovane

Trace the origin of – III   Un po’ di anni fa, forse durante la stagione primaverile, più probabilmente durante i mesi centrali dell’autunno, andai al cinema con la mia classe delle scuole medie. Il film si intitolava Quando sei nato non puoi più nasconderti, diretto da Marco Tullio Giordana. Non lo ricordo bene, però

Professore, adesso mi fai incazzare!

Professore, adesso mi fai incazzare!

Giusto lo scorso anno è ricorso il cinquantesimo anno dalla pubblicazione di Lettera a una Professoressa, che ho riletto con piacere. Proprio in quei giorni mi è capitato tra le mani il libro di Danila Talamo e Marco Rodi e, dopo averlo letto, mi è venuto di pensare alla decadenza della scuola italiana: dalla Scuola

Christian Dior, Leonor Fini e le mille forme del surrealismo

Christian Dior, Leonor Fini e le mille forme del surrealismo

Si è conclusa giovedì 25 gennaio la settimana dedicata alle sfilate di alta moda della stagione Primavera Estate 2018, un incanto chiamato Haute Couture. Sono 36 i marchi che hanno presentato le loro collezioni per questa stagione e uno dei più attesi è stato sicuramente Dior. Che si parli della collezione, del party, o meglio,

Il teatro è emozione. Intervista a Marco Pernich

Il teatro è emozione. Intervista a Marco Pernich

Marco Pernich è da anni il fondatore e l’anima di quell’isola di salute pubblica che è Studio Novecento, un’associazione teatrale in cui sono passati molti giovani di Milano, e che lavora in diverse scuole. Pernich è uno di coloro che ancora si ostinano a interpretare il mondo, anche quando ormai non lo fa più nessuno,

Un volo pindarico con Tenco, Gaber e Leopardi. Direzione: Moda-Morte.

Un volo pindarico con Tenco, Gaber e Leopardi. Direzione: Moda-Morte.

L’espressione “fare dei voli pindarici” viene attribuita a persone che tendono a proiettarsi in un mondo irreale, creativo, dunque a sé stante. […] Di base è un distacco dalla realtà contemporanea e il conseguente ingresso in un mondo ad essa parallelo. (da un articolo di “Agendalugano” del 2013). L’espressione “fare dei voli pindarici” è caratterizzata

Quella volta che Shakespeare andò al bar

Quella volta che Shakespeare andò al bar

Doppia intervista a Tournée da Bar QE così, può capitare. In un’epoca di consumo culturale di massa. Con un autore visto e stravisto, fino allo sfinimento. Ma partiamo dall’inizio. Tournée da Bar: un progetto che – per usare le parole dei creatori – «intende diffondere il teatro, la cultura e l’amore per la letteratura e

Contro il merito?

Contro il merito?

I giorni della scuola – IV   “Merito”. Se c’è una parola che più di ogni altra ha segnato gli ultimi 30 anni, questa è “merito”. Meritevole dev’essere chi va a scuola, meritevole chi pretende una posizione migliore sul posto di lavoro, meritevoli devono essere i rappresentati politici. Il merito è diventato giudice assoluto della

Ancora Don Milani? L’attualità della Scuola di Barbiana

Ancora Don Milani? L’attualità della Scuola di Barbiana

I giorni della scuola – III   Come si sa, come si è detto e ripetuto fin quasi allo sfinimento, quest’anno ricorrono i cinquant’anni dalla pubblicazione di Lettera a una professoressa, il libretto dei ragazzi di Barbiana. Tutti ne hanno scritto: per capire le linee generali del dibattito servirebbe un articolo. Per fortuna Mauro Piras

Cosa insegna la scuola italiana?

Cosa insegna la scuola italiana?

I giorni della scuola – II   Ci insegna a leggere, a scrivere, a contare. Ci fa diventare colti cittadini del mondo, ci insegna a misurare l’area di un triangolo, a suonare un flauto di plastica, a conoscere almeno di nome, Sumeri, Assiri e Babilonesi. Non mi soffermo qui a discutere in merito all’inutilità o