Oscar 2020, una magnifica sorpresa

Oscar 2020, una magnifica sorpresa

  L’articolo è stato scritto a quattro mani con Salvatore Ciaccio,  che si è occupato di The Irishman, Jojo Rabbit e C’era una volta a… Hollywood.  La recensione di 1917 l’abbiamo scritta insieme   E anche quest’anno c’è stata la premiazione degli Oscar. Nove i concorrenti per la categoria miglior film, e, bisogna dirlo, la

Rapida guida pratica allo Studio Ghibli

Rapida guida pratica allo Studio Ghibli

Lo Studio Ghibli, la casa di produzione cinematografica giapponese definita la “Disney d’Oriente”, sbarca sulla piattaforma Netflix. I suoi ventuno (più uno) film sono così disponibili a un vasto pubblico, che forse finora non si era ancora interessato più di tanto a questo mondo e che ora invece vorrebbe conoscerlo. Ma come affrontare al meglio

Joker: un ribelle

Joker: un ribelle

Cosa ottieni se metti insieme un malato di mente solitario con una società che lo abbandona e poi lo tratta come immondizia? Te lo dico io che cosa ottieni: ottieni quel cazzo che ti meriti! Joker Viviamo in un’epoca contraddittoria. Un’epoca nella quale aspetto della realtà è sussunto, piegato, prostituito alla logica del profitto. Un’epoca

Pokémon Studies: qual è la visione del mondo di The Pokémon Company?

Pokémon Studies: qual è la visione del mondo di The Pokémon Company?

Le grandi opere di fiction a cui siamo esposti da bambini o da adolescenti hanno un forte impatto sulla nostra vita, ci trasmettono valori e visioni del mondo che tendiamo a internalizzare e a portare con noi nell’età adulta. Ognuno ha (almeno) un film o un libro che l’ha cambiato profondamente e le grandi saghe

La fine delle grandi narrazioni e l’inizio delle iper-narrazioni

La fine delle grandi narrazioni e l’inizio delle iper-narrazioni

Per uno strano allineamento cosmico, il 2019 è l’anno in cui molte delle grandi saghe che ci hanno accompagnato negli ultimi anni, in alcuni casi per decenni, sono giunte al termine tutte assieme. Ricordiamo ancora il lutto mondiale per il finale, da molti considerato indegno, di Game of Thrones. Per quanto riguarda il grande schermo

Machete: quando il trash è un precursore

Machete: quando il trash è un precursore

«Che cos’è questa cosa lunga e dura?» «Il mio machete» Cosa accade quando il trash incontra un tema attuale e importante come quello delle migrazioni? Succede che ne esce fuori uno dei film pulp migliori degli ultimi anni: Machete. Uscito nel 2010, Machete porta la firma di Robert Rodriguez, pupillo di Quentin Tarantino e autore

Un lutto da Oscar: Grandpa Walrus

Un lutto da Oscar: Grandpa Walrus

Il 24 febbraio 2019 al Dolby Theatre di Los Angeles si è tenuta la novantunesima edizione della cerimonia degli Oscar. Tra le svariate categorie, viene premiato anche il “miglior cortometraggio d’animazione”, ossia un film la cui durata non superi generalmente i trenta minuti (anche se secondo la normativa italiana il divieto si incontra oltre i

Aspettando gli oscar 2019

Aspettando gli oscar 2019

  Questo articolo sugli Oscar 2019 è scritto a quattro mani con Salvatore Ciaccio, che si è occupato de La favorita, Green Book, A star is born, Bohemian Rhapsody.   Stasera verranno consegnati gli Oscar. Roma di Alfonso Cuarón è l’esito che tutti si aspettano, ma non è affatto scontato. Quest’anno i film sono molto

Bandersnatch: tutto ciò che Netflix ci fa e non ci fa vedere

Bandersnatch: tutto ciò che Netflix ci fa e non ci fa vedere

Con un aumento di abbonamenti (e di fatturato) superiore rispetto a ogni previsione, con produzioni originali viste da milioni di spettatori nel giro di pochi giorni e in gara presso i più prestigiosi festival di cinema internazionali, con campagne di marketing e comunicazione azzeccatissime, verrebbe da dire che il 2018 sia stato l’anno di Netflix.