Suburbana, di Rudy Toffanetti

Suburbana, di Rudy Toffanetti

    Cosa aspettate uomini alla stazione  Qualcuno che vi rapisca  O vi porti via  In periferie sconosciute Cinte da tramonti di carta vecchia  Sciolti in piume e petali di fiori Dove il cemento si liquefa in cera?  Giocano a rimpiattino le rotelle di ghiaccio  Di questo inizio secolo In cui tutto ancora intatto In

es auf keinen grünen Zweig bringen, di Bianca Brecce

es auf keinen grünen Zweig bringen, di Bianca Brecce

sai tremo mentre ci scrivo        per la prima volta perché non concludo mai niente ES AUF KEINEN GRÜNEN ZWEIG BRINGEN        quando incomprensibili le parole                fra noi?! come l’ultima volta! gambe slacciate sotto al pianoforte le carezze e l’acqua che dalla finestra entrava

Cortecce lupi glaciali di Vito Santoliquido 

Cortecce lupi glaciali di Vito Santoliquido 

  M’incanta il sofisma della facciarosacarne punto scaglie oro-blu,il mare, il tuo volto di tritone.“Sei la mia gioia” mi dici; consideroche mi resta insoluto il misterodel batticuore, del respiroregolare che muta ritmo tra pioggiafuori e trasparenti occhi di gatto.Ma ti amo anch’io: il ventricolo èimpazzito, la testa spazzata.Con furia corriamo nella foresta scura a incoronarci di