Vittoria Pauri

Alla domanda “Qual è il tuo motto?" non avrei esitazione a citare una frase di Gandhi: il miglior modo per trovare se stessi é perdersi nel servizio degli altri. Le due cose di cui non posso fare a meno sono la curiosità di capire ciò che mi capita intorno e un quadernetto su cui scrivo tutto quello che mi passa per la testa e su cui colleziono frammenti di libri, poesie e conversazioni.

Copenhagen veduta

Una femmina può – altroché! – fare la scrittrice

Nell’articolo di oggi vorrei riportarvi alla vostra infanzia, alla percezione di voi stessi che avevate in quel periodo e ai pensieri che affollavano la vostra mente. Lo farò raccontandovi della mia ultima…

Ivan Ivanovich Shishkin - View in the vicinity of Dusseldorf, (1865)

Tutto il cielo che serve

Nel mio personale Olimpo delle sensazioni piacevoli rientra senza dubbio l’iniziare una nuova lettura e…