Simone Coletto

Fernando Colombo e il sogno di una biblioteca universale

Fernando Colombo e il sogno di una biblioteca universale

Nel corso dei nostri studi abbiamo tutti sentito parlare di Cristoforo Colombo, lo scopritore del Nuovo Mondo, il primo colonizzatore delle Indie Occidentali. Ma quanti di noi hanno mai avuto a che fare con il figlio, con Fernando Colombo? Eppure, quando ci si addentra lungo gli incerti contorni della sua biografia non si può che

Storie di un mistero (buffo)

Storie di un mistero (buffo)

La prima opera storica del mondo occidentale, si sa, sono le Ἱστορίαι (Historiai) di Erodoto. Già il nome è una dichiarazione programmatica: ἱστορίαι in greco significa “ricerche” e quella di Erodoto è in effetti l’esposizione sistematica delle sue ricerche. Il nome, traslato in latino, ha nel tempo mutato significato. La “storia” è diventata l’insieme dei

L’assalto al cielo: la Comune di Parigi

L’assalto al cielo: la Comune di Parigi

Perché la fabbrica è la forza collettiva. La forza collettiva è l’idea socialista, è lo sciopero, è assai più che la Rivoluzione di un giorno: è la Rivoluzione in permanenza. P.-O. Lissagaray Negli ultimi capitoli di Guerra e pace, Tolstoj sostiene che in guerra non è determinante la capacità militare dei comandanti, ma il caso.

Machete: quando il trash è un precursore

Machete: quando il trash è un precursore

«Che cos’è questa cosa lunga e dura?» «Il mio machete» Cosa accade quando il trash incontra un tema attuale e importante come quello delle migrazioni? Succede che ne esce fuori uno dei film pulp migliori degli ultimi anni: Machete. Uscito nel 2010, Machete porta la firma di Robert Rodriguez, pupillo di Quentin Tarantino e autore

Quando ridere significa conoscere

Quando ridere significa conoscere

«Una risata vi seppellirà». Questa potrebbe essere la descrizione più sintetica ma efficace del libro edito da Ensemble, Pubblichiamoli a casa loro. Prove letterarie di umorismo migrante. Il testo è una collettanea di racconti. Troviamo Gli abitanti di tripalca, di Adrián N. Bravi, Il fu…nerale, Insieme a tavola, La cena perfetta e altri racconti di

Storie di Stati e Imperi

Storie di Stati e Imperi

  Sul fascismo – Parte IV   Le elezioni europee si avvicinano e, pare, si avvicina anche la vittoria dei partiti di estrema destra. La crescita elettorale delle formazioni che si richiamano più o meno apertamente al nazionalismo e al fascismo (maldestramente camuffate sotto l’etichetta di populismo) fa tornare prepotente nel dibattito pubblico l’esistenza dello

L’espressione di una società: il fascismo e la cultura

L’espressione di una società: il fascismo e la cultura

  Sul fascismo – III   Continuiamo con il ciclo sul fascismo. Se nella scorsa puntata ci eravamo soffermati sul nesso tra conformismo e concezione liberale della democrazia, in questa puntata proveremo ad avvicinarci al tema che attraversa tutti gli interventi di questo blog: la cultura. Più in particolare, proveremo a indagare il rapporto che

Gli indifferenti – Il conformismo, tra bourgeois e citoyen

Gli indifferenti – Il conformismo, tra bourgeois e citoyen

  Sul fascismo – II   In occasione della Giornata del Ricordo pubblicavamo un articolo-presentazione del ciclo “Sul fascismo”. Avevamo messo molta carne al fuoco: dal problema della crisi al rapporto tra fascismo e cultura, dalla funzione degli intellettuali al concetto di conformismo… È necessario ora fare un lavoro di approfondimento. Quale punto di partenza

Mala tempora currunt (sed peiora parantur)

Mala tempora currunt (sed peiora parantur)

Sul fascismo – Parte I Le crisi non capitano per caso né sono dei momenti in cui la società prende una sbandata imprevista. Le crisi sono il momento in cui i nodi vengono al pettine, in cui le contraddizioni sociali esplodono in forma violenta, in cui «il vecchio muore e il nuovo non può nascere».