All posts by Redazione

Bibbidi Bobbidi Bu

Cominciamo con un sondaggio: a quanti di voi piacciono i vecchi cartoni animati della Disney? Anche se non ho il piacere di potervi vedere di persona, immagino che a più di una buona metà della gente (qualunque sia la vostra età) si siano illuminati gli

Il gatto con gli stivali Dorè

Quante bestie ha zio Tobia?

Voglio cominciare con il farvi una domanda: vi capita mai di guardare un animale negli occhi e avere la netta sensazione che stia nascondendo e architettando qualcosa che non vi aspettereste mai da un quadrupede? No? Mai? Prima che mi consideriate totalmente uscito di senno

No Thumbnail

Vi fidate di Babbo Natale?

Cos’è la cosa più bella del Natale? Sono certo che molti di voi diranno che è l’atmosfera che si respira, o la presenza di un albero colorato in casa, oppure ancora l’immancabile panettone; ma io so quello che state pensando, ormai ci conosciamo e potete

Toc Toc!

Cosa c’è di meglio, alla fine di una lunga e faticosa giornata di lavoro o studio, di chiudersi alle spalle la porta e rilassarsi comodamente seduti sul divano tra le mura di casa propria? D’altronde, come recita un proverbio russo: la mia casa è la

think halloween

Rapida guida per la notte di Halloween

Quelli di voi che la notte di Halloween controllano che le porte siano ben chiuse, le finestre sprangate e ogni angolo buio della casa sgombro alzino le mani.  Mi sembra di vedere pochi palmi levati al cielo, ma forse il vostro scetticismo e la vostra

patrick modiano nobel

Patrick Modiano, Nobel Letteratura 2014

Successore di Alice Munro, il francese Patrick Modiano è stato premiato dall’Accademia svedese con il Premio Nobel per la letteratura 2014. E’ stato il quindicesimo scrittore francese a vincere il prestigioso premio, del valore di 8m corone svedesi (corrispondenti a 1,1 milioni di dollari o 700,000 sterline). Il

Sticky PostCharlie-Parker-The-Metronome-All-Stars-1949-Herman-Leonard-e1426268807914

Ho sentito il trionfo della morte e la miseria, l’eros

Una delle cose che più affascina nel mondo del jazz è la frequente compenetrazione tra miseria e bellezza. Le vite dei grandi musicisti, delle grandi cantanti si sono spesso consumate nel fango, annaspando tra povertà, amori in frantumi, tossicodipendenza, sigarette e pugni. Eppure questi uomini