Rebecca Restante

I riflessi del possibile in Dylan Dog: “Il tramonto rosso”

I riflessi del possibile in Dylan Dog: “Il tramonto rosso”

La morte di pietra, la morte di neve, la morte che viene con passo lieve… ma per averla, dovrai lottare, vivere ancora e ancora sperare. Perché è un’amante che non si dà a tutti, non conta che sian belli oppure brutti… può darsi a un altro, ma un attimo appena, e anche allora ti pensa…

Mi ri-chiamo Dog, Dylan Dog: L’alba nera

Mi ri-chiamo Dog, Dylan Dog: L’alba nera

Mi chiamo Dog, Dylan Dog.  (Dylan Dog  L’alba nera, n. 401, p. 7) Dylan Dog si presenta a noi ex novo, come fece nella tredicesima pagina del primo albo. La postura, lo sguardo e le sculture che riempiono la stanza sono gli stessi, tuttavia le differenze si fanno già notare: non c’è più un primo

L’eroina del lettore si è rivelata una diavolessa

L’eroina del lettore si è rivelata una diavolessa

Mary Fisher è minuta e graziosa, di aspetto delicato, ben fatta, incline agli svenimenti e alle lacrime e ad andar a letto con uomini, pur spacciandosi per una che non ci sta. Mary Fisher è amata da mio marito, il quale le tiene la contabilità. Io amo mio marito e odio Mary Fisher. (Fay Weldon,

Un indagatore da incubo: la Disney omaggia Dylan Dog

Un indagatore da incubo: la Disney omaggia Dylan Dog

Il 2 luglio 2019 Radio Play Time, una web radio italiana, ci ha invitato all’interno dello spazio-rubrica “Non solo anime”. L’intervista toccava il tema della comparazione tra il primo albo di Dylan Dog “L’alba dei morti viventi” e la parodia-omaggio di Topolino “Dylan Top: l’alba dei topi invadenti”. Ma perché ne abbiamo parlato? Cosa c’è

Curiosità alle luci dell’alba dei morti viventi

Curiosità alle luci dell’alba dei morti viventi

«Groucho! La pistola!» è una delle citazioni più utilizzate da Dylan Dog, citazione ripresa o stravolta nei “Grouchini”, trattati nell’articolo precedente “Dylan Dog presenta: Grouchomicon, il libro maledetto delle risate“. Ma da dove proviene? La prima volta che l’indagatore dell’incubo richiese il revolver Bodeo 1889 al suo assistente fu nella settantunesima pagina del primo albo

Dylan Dog presenta: Grouchomicon, il libro maledetto delle risate

Dylan Dog presenta: Grouchomicon, il libro maledetto delle risate

La fantasia distruggerà il potere e una risata vi seppellirà M. Bakunin “Grouchomicon, il libro maledetto delle risate”, presentato da Dylan Dog, è un progetto del 2017 della casa editrice Sergio Bonelli Editore, incentrato sulla figura di Groucho, il folle e simpatico assistente dell’indagatore dell’incubo. Il cofanetto contiene dodici albi spillati di trentadue pagine e

Un lutto da Oscar: Grandpa Walrus

Un lutto da Oscar: Grandpa Walrus

Il 24 febbraio 2019 al Dolby Theatre di Los Angeles si è tenuta la novantunesima edizione della cerimonia degli Oscar. Tra le svariate categorie, viene premiato anche il “miglior cortometraggio d’animazione”, ossia un film la cui durata non superi generalmente i trenta minuti (anche se secondo la normativa italiana il divieto si incontra oltre i

Dobbiamo fallire quaggiù per non fallire lassù

Dobbiamo fallire quaggiù per non fallire lassù

Ma perché, qualcuno dirà, la Luna? Perché preferire questo come nostro obiettivo? […] Noi scegliamo di andare sulla Luna entro questo decennio, e poi altre cose, non perché siano facili ma perché sono difficili, perché quell’obiettivo ci servirà come organizzazione e misura delle nostre migliori energie e capacità, poiché quella è una sfida che siamo

Veramente “solo certi poeti del male mi sanno cantare”?

Veramente “solo certi poeti del male mi sanno cantare”?

Chiunque si aspetta qualcosa da una festa, soprattutto se la sua fama è stata costruita su leggende raccapriccianti… come nel caso di Halloween. Tuttavia, molti di noi ad Halloween si ritrovano ad attendere una sola puntata di neanche 30 minuti che vada ad incastrarsi nella lunga catena de “La paura fa Novanta”, lo speciale annuale