• Il Cinematografo

    Joker: un ribelle

    Cosa ottieni se metti insieme un malato di mente solitario con una società che lo abbandona e poi lo tratta come immondizia? Te lo dico io che cosa ottieni: ottieni quel cazzo che ti meriti! Joker Viviamo in un’epoca contraddittoria. Un’epoca nella quale aspetto della realtà è sussunto, piegato, prostituito alla logica del profitto. Un’epoca in cui madame la merce (e suo marito: monsieur il denaro) media tutte le relazioni sociali, anche quelle che, apparentemente, meno vi si dovrebbero lasciar sottomettere: i sentimenti, le emozioni, l’arte… Così (ecco la contraddittorietà!) finisce che invece di essere apprezzato il sentimento, l’emozione, l’opera d’arte… viene banalizzato, involgarito. Diventando una semplice merce tra le…