Browse By

Tag Archives: recensione

Il fenomeno “Smetto quando voglio”

Smetto quando voglio è il primo capitolo di una trilogia, anche se il terzo film non è ancora uscito, tutta italiana. Il film ha una struttura classica e una storia leggera, quindi, attenzione: se volete qualcosa di impegnativo che ‘purghi’ le vostre passioni in senso

Una solitudine troppo rumorosa

Camminavo lentamente di fianco alle file ordinate di volumi sugli scaffali, pronta a farmi attrarre e a dover compiere, seppur a malincuore, un’ardua scelta: quale avrei portato a casa? La prescelta è stata un’opera dal titolo ossimorico, Una solitudine troppo rumorosa, che faceva già presagire

Hitler, Socrate, Amore e Gelato

C’è un tipo di lettura che amo particolarmente. Allargando il discorso si può parlare anche di modo di fare letteratura, perché no. Non riguarda tanto il non prendersi sul serio, quanto più ridere della propria serietà. C’è differenza. Hitler, Socrate, Amore e Gelato di Kim Chiari (Nativi Digitali Edizioni, 2014)

Io sono Kurt

È strano. Iniziando a leggere questo libro mi sono accorto che invece di leggerlo, sarebbe stato molto più indicato ascoltarlo. È come se, accendendo una notte la radio, non ci fosse la musica – o almeno, quella verrebbe dopo – ma lo speaker radiofonico cominciasse a

La Storia vista da vicino

Avventure mozzafiato che ti catapulteranno per magia in un mondo lontano. Rivivi la storia in prima persona! Diciotto incredibili viaggi nel passato, diciotto avventure mozzafiato che ti catapulteranno come per magia in un mondo lontano nel tempo e nello spazio: ecco la promessa degli autori Wyllie,

Solo la superficie del sangue

L’IMPERO ROMANO STA CAMBIANDO. I barbari sono un pericolo sempre più pressante alle frontiere, ma sono anche le nuove reclute che ingrossano le file dell’esercito imperiale. Il Cristianesimo si dimostra capace di superare ogni ostacolo, perfino sanguinose persecuzioni, fino a diventare la più autorevole tra

scomparso MacBride

Scomparso di Stuart MacBride

Chiunque si sarebbe aspettato un premio per la cattura di un killer spietato. O una promozione. Ma la gratifica toccata al vice ispettore Logan McRae è il trasferimento in una zona rurale dell’Aberdeenshire, dove la routine criminale è fatta solo di qualche spacciatore, piccole rapine,