Browse By

arte di correre di Haruki Murakami

Fino alla fine non ho camminato

Provo un’avversione istintiva per le foto degli autori sui libri, di qualunque genere esse siano: piccole e a mezzo busto sull’aletta posteriore, sorridenti, serie e compassate, enormi gigantografie sulla quarta di copertina… insomma, preferirei avere la possibilità di immaginare io stessa l’autore o, ancora meglio,

cia

L’arte moderna era un’arma della CIA?

Storie di arte e politica – Parte III Packet, così veniva chiamato il programma segreto messo in atto dalla Central Intelligence Agency (CIA), per vincere – in questo caso senza combattere – la Guerra Fredda. Un pacchetto che al suo interno racchiudeva un’insolita punta di

Desmarest, l’immortale

Parigi, 1699. Al centro di una pubblica piazza innaffiata dalle lacrime di amici, parenti e ammiratori viene impiccato Henry Desmarest, giovane compositore tra i più promettenti della sua generazione. A raccomandarne l’anima a Dio restano, come solerti angeli custodi, i capolavori di cui sin dall’età

Au revoir les enfants louis malle

Una piccola, modesta scuola elementare

I giorni della scuola – Parte I In questi giorni ricominciano le scuole. Ma cosa vuol dire andare a scuola? Ci sarà un modo per insegnare ai bambini e ai ragazzi a fare i compiti, a studiare con passione? Ad amare, addirittura, Dante e Manzoni?

Regnum hominis: eticità e Stato in Hegel

Viaggio nella filosofia del diritto – Parte IV  L’eticità: «l’idea della libertà» che sa se stessa, il «bene vivente», il «concetto della libertà divenuto mondo sussistente e natura dell’autocoscienza». Hegel non è certo parco di definizioni per descrivere il momento conclusivo del percorso della volontà verso la

Donna che dorme

Preparativi: sognare con Omero

Diario di un viaggio nell’Ade – Parte I «Scusami un po’, ma le Erinni esistono veramente?» Era una ragazza di ginnasio, ed era seria. L’ho guardata un po’ stupito, un po’ imbarazzato: «Ma no, sono solo un mito. Non ti preoccupare…» e me la sono

Spec Ops: The Line. Cuore di Tenebra, quello nel petto

cross a/the line: do something that is outside the bounds of acceptable behaviour. Nel 1899, uno scrittore polacco-britannico di nome Joseph Conrad pubblica sul Blackwood Magazine, in tre diverse puntate, un racconto, Cuore di tenebra (Heart of Darkness). Un’opera presentata nelle forme dell’avventura e dell’esplorazione

Ivan Aivazovsky, veduta di s. pietroburgo, 1888

Sofija Parnok, un’anima inquieta ed errabonda

Non c’è palazzo con cui il poeta scambierebbe il vagabondare, il cuculo canta, perché non ha il nido. Ho scelto questi versi per presentare una poetessa russa dei primi del Novecento, Sofija Parnok: omosessuale dichiarata, amante inquieta e appassionata, dall’intelligenza fervida e critica, artista scomoda

Città e bellezza: le barriere antiterrorismo del duomo

Città e bellezza ai tempi dell’Isis

Stavamo dimenticandoci di Parigi, di Berlino, Manchester, ed ecco che, di nuovo, la Storia ha bussato. E con lei, questi terroristi che colpiscono in modo imprevedibile, questi terroristi che sembrano saltati fuori così, per caso, un lontanissimo 11 settembre, come quelle malattie che non si sa come