Category Archives: Atelier

Susanna_and_the_Elders_(1610),_Artemisia_Gentileschi

La complicità fra donne: Artemisia Gentileschi

Negli anni Settanta del Novecento la figura di Artemisia Gentileschi venne scelta dal movimento femminista internazionale come simbolo di emancipazione: se da un lato ciò ha portato ad una maggiore considerazione della sua figura, al tempo stesso  ha messo in luce più la sua vicenda

galla placidia2

I tanti volti di Cristo: il Cristianesimo Primitivo

ALTO MEDIOEVO ASTRATTO – III Per leggere l’articolo precedente, clicca QUI Dunque, le Catacombe di Domitilla. Già, proprio quelle. Sì, quelle Catacombe lì, quel cimitero lì, quello che sprofonda sottoterra lungo l’antica via Ardeatina, proprio nei pressi delle già citate Catacombe di San Callisto, quelle dove

Catacombe-San-Callisto-photo-by-Tablar--wikimedia-commons

I cristiani sottoterra: le catacombe

ALTO MEDIOEVO ASTRATTO – II Per leggere l’articolo precedente, clicca QUI Sino ai primi anni del IV secolo d. C., cioè sino agli anni dell’editto di Costantino (315) di poco successivo alla vittoria conseguita dall’imperatore contro il rivale Massenzio a ponte Milvio (313), il cristianesimo fu

copertina-2-0

La fine dell’arte Antica

ALTO MEDIOEVO ASTRATTO Quali sono le prime opere d’arte che vi vengono in mente quando pensate all’arte medievale? Quali i primi soggetti? Le Forme? Non intendo l’arte voluta/commissionata all’interno delle corti medievali durante il basso Medioevo, non i cicli affrescati all’interno delle basiliche da artisti

Assunzione di Maria in S. Maria dei Frari, Venezia, Tiziano4

Sua Maestà e la Conversazione

Avvertenza: Nelle poche righe che seguono mi occupo solo superficialmente di un paio di soggetti religiosi che hanno totalmente (o quasi) dominato la scena artistica italiana tra la fine del Medioevo e il Rinascimento maturo, entrambi con al centro una figura che i frequentatori dei

dechirico 31

Enigma de Chirico

È il meriggio: la calda luce di un sole nascosto disegna lunghe e fonde ombre sulla grande distesa di terra che è la piazza in cui ci troviamo. Ai lati e in fuga corrono decine di archi austeri, in fondo un muro alto alto interrompe

Cinque_maestri_del_rinascimento_fiorentino,_XVI_sec,_giotto

Mistero Giotto

Una volta entrati nella Basilica di San Francesco ad Assisi ci troviamo circondati da pareti non interrotte di affreschi, scene in cui vivono e respirano soggetti della storia biblica e della leggenda francescana sullo sfondo di case, quinte teatrali, grossi macigni, borghi medievali e cieli una volta

Paul Klee, Polifonia, 1932

La notte di Paul Klee

Klee ha un’anima romantica e dionisiaca, come alcune sue letture e qualche pagina dei Diari sembrano suggerire o è piuttosto uno spirito classico che aspira all’equilibrio tra natura e storia, individuo e società? (Federica Pirani, Klee, in Art Dossier a cura di G. Carlo Argan,

Francesco_del_Cossa_-_Saint_Lucy_detail

Le ragioni di Francesco del Cossa

Da bravo avvocato, quale in realtà non sono, non posso non fare a meno di difendere le gesta di un mio, seppure ideale e solo immaginato, cliente. Il fatto, l’evento a cui farò riferimento nelle prossime righe, si è consumato quasi cinquecentocinquanta anni fa in

Tiziano_-_Amor_Sacro_y_Amor_Profano_(Galería_Borghese,_Roma,_1514)

Gli occhi e il cuore di Tiziano

Tra il 1519 e il 1523 Tiziano, già noto a Venezia e riconosciuto come uno degli artisti di maggior talento del momento, esegue per il Camerino di Alfonso d’Este, duca di Ferrara, tre grandi tele di argomento mitologico nelle quali è possibile osservare le grandi