Category Archives: Atelier

Catacombe-San-Callisto-photo-by-Tablar--wikimedia-commons

I cristiani sottoterra: le catacombe

ALTO MEDIOEVO ASTRATTO – II Sino ai primi anni del IV secolo d. C., cioè sino agli anni dell’editto di Costantino (315) di poco successivo alla vittoria conseguita dall’imperatore contro il rivale Massenzio a ponte Milvio (313), il cristianesimo fu un culto clandestino; i cristiani,

copertina-2-0

La fine dell’arte Antica

ALTO MEDIOEVO ASTRATTO Quali sono le prime opere d’arte che vi vengono in mente quando pensate all’arte medievale? Quali i primi soggetti? Le Forme? Non intendo l’arte voluta/commissionata all’interno delle corti medievali durante il basso Medioevo, non i cicli affrescati all’interno delle basiliche da artisti

Assunzione di Maria in S. Maria dei Frari, Venezia, Tiziano4

Sua Maestà e la Conversazione

Avvertenza: Nelle poche righe che seguono mi occupo solo superficialmente di un paio di soggetti religiosi che hanno totalmente (o quasi) dominato la scena artistica italiana tra la fine del Medioevo e il Rinascimento maturo, entrambi con al centro una figura che i frequentatori dei

dechirico 31

Enigma de Chirico

È il meriggio: la calda luce di un sole nascosto disegna lunghe e fonde ombre sulla grande distesa di terra che è la piazza in cui ci troviamo. Ai lati e in fuga corrono decine di archi austeri, in fondo un muro alto alto interrompe

Cinque_maestri_del_rinascimento_fiorentino,_XVI_sec,_giotto

Mistero Giotto

Una volta entrati nella Basilica di San Francesco ad Assisi ci troviamo circondati da pareti non interrotte di affreschi, scene in cui vivono e respirano soggetti della storia biblica e della leggenda francescana sullo sfondo di case, quinte teatrali, grossi macigni, borghi medievali e cieli una volta

Paul Klee, Polifonia, 1932

La notte di Paul Klee

Klee ha un’anima romantica e dionisiaca, come alcune sue letture e qualche pagina dei Diari sembrano suggerire o è piuttosto uno spirito classico che aspira all’equilibrio tra natura e storia, individuo e società? (Federica Pirani, Klee, in Art Dossier a cura di G. Carlo Argan,

Francesco_del_Cossa_-_Saint_Lucy_detail

Le ragioni di Francesco del Cossa

Da bravo avvocato, quale in realtà non sono, non posso non fare a meno di difendere le gesta di un mio, seppure ideale e solo immaginato, cliente. Il fatto, l’evento a cui farò riferimento nelle prossime righe, si è consumato quasi cinquecentocinquanta anni fa in

Tiziano_-_Amor_Sacro_y_Amor_Profano_(Galería_Borghese,_Roma,_1514)

Gli occhi e il cuore di Tiziano

Tra il 1519 e il 1523 Tiziano, già noto a Venezia e riconosciuto come uno degli artisti di maggior talento del momento, esegue per il Camerino di Alfonso d’Este, duca di Ferrara, tre grandi tele di argomento mitologico nelle quali è possibile osservare le grandi