Browse By

Monthly Archives: marzo 2016

scomparso MacBride

Scomparso di Stuart MacBride

Chiunque si sarebbe aspettato un premio per la cattura di un killer spietato. O una promozione. Ma la gratifica toccata al vice ispettore Logan McRae è il trasferimento in una zona rurale dell’Aberdeenshire, dove la routine criminale è fatta solo di qualche spacciatore, piccole rapine,

Una poetessa morta più volte

 Verginità Noi… Caos di nocciòli trasandati dopo la pioggia profumo di polpa delle grasse nocciòle, le mucche partoriscono nell’aria afosa nelle stalle splendenti come stelle. – O ribes e frumenti maturi o succulenza pronta a sgorgare, o lupa che allatti i piccoli, occhi di lupa

La Follia del Secolo

Rules were by coxcombs made to cramp the mind, By nature free, unfetter’d, unconfin’d, She mounts a flame, and flies astride the wind. (Amos Meredith) È mattina, pomeriggio, sera, notte, in un paese del quale sarebbe inutile provare a indovinare il nome. Due personaggi s’incontrano.

Brevi spunti sul gustare la letteratura

Per gustare Dante, l’Ariosto, il Leopardi occorre sapere l’italiano: sentire attraverso una traduzione, anche ottima, lirici moderni, quali il Carducci o il Pascoli, non è concesso neppure all’animo più naturalmente disposto a simpatia, neppure alla sensibilità più sveglia e raffinata. Sapere bene una lingua significa

Cacciatori nelle tenebre: the Italian Sin City

Canzone consigliata durante la lettura: … Ok, è imbarazzante. Lo sapete, no, quella canzone, quella che in qualsiasi scena noir fa da sottofondo all’ispettore incappottato di turno che torna a casa in taxi (ha anche un cappello, eh, un bel cappello), sotto la pioggia, e

Dopo Cartesio: l’empirismo

La ricerca di Sofia – Parte III La soggettività, la razionalità, la certezza intuitiva dell’esistenza dell’Io, fondamento della conoscenza e irriducibile a ogni dubbio: nello scorso articolo abbiamo visto l’affermazione del primato di tali categorie nell’indagine dei fondamenti della conoscenza; abbiamo visto cioè il sorgere

Shunga: l’arte giapponese dell’eros

Molti conoscono le stampe giapponesi, gli Ukiyoe; forse non tutti conoscono quel determinato gruppo di stampe che si suole definire shunga, cioè delle silografie di argomento erotico, principalmente del periodo Edo (1603-1868) (Il periodo Edo prende il nome dalla vecchia denominazione di Tokyo, dove si

Foresta fantastica

Paolo Uccello, artista fiorentino, è attivo tra la prima metà del Quattrocento e la seconda metà dello stesso secolo. Il quadro di sopra appartiene alla fase finale della sua carriera artistica segnata da un revival tardogotico che ne rende artificioso lo spazio sino a creare un’atmosfera

exit daniela de prato

I segreti e le loro proporzioni

Giacomo Toscani, professione rappresentante farmaceutico, sposato con una figlia, uomo apparentemente scialbo, una vita agiata, improvvisamente scompare. Anna, sua moglie, chiede a Ofelia Horvath, sua vecchia amica e analista del marito, di aiutarla a rintracciarlo, prima della polizia. Nella vita di Ofelia tutti sembrano andarsene